Sesso, droga e cinismo: la tv raccontata da Vladimir Luxuria

Oggi esce ‘L’Italia migliore’, il nuovo romanzo della trans più famosa d’Italia. Ispirato dalla vita di una vera showgirl

twitter@g_santaniello

Esce oggi nelle librerie il nuovo libro di Vladimir Luxuria. E’ un romanzo edito da Bompiani e si intitola “L’Italia migliore”.

vlady

Racconta la storia di una conduttrice tv con un carattere impossibile in quanto cinica e arrivista. Per di più, tratta malissimo tutti: dai parrucchieri ai truccatori, alle costumiste. Non è tutto: la protagonista del romanzo è anche cocainomane e va al letto col direttore di rete per assicurarsi il suo spazio nel palinsesto. In primis per il talent a cui più tiene che si intitola (appunto) “L’Italia migliore”.

La trans nata a Foggia 48 anni fa, laureata in lingue e letterature straniere con 110 e lode con una tesi su Conrad, in Parlamento nel 2006 con Rifondazione e vincitrice 2 anni dopo dell’Isola dei Famosi, ha lanciato questa mattina la notizia dell’uscita del suo libro su Twitter.

Luxuria ha fatto intendere che si è ispirata ad una storia vera. Così, tra i suoi follower, già si è scatenato il toto-nome della show-girl musa ispiratrice.

La transgender che ha dichiarato che una volta in Parlamento si è subita accorta che la più sobria era lei, oggi si dice pentita dei reality, si è schierata di recente anche contro ‘Mission’, quello dei vip nei campi profughi. Starà preparando il suo ritorno in politica?