Secondo la ricerca Forrester Consulting, il coinvolgimento online dei clienti crea nuove sfide per le agenzie pubblicitarie

Secondo una ricerca condotta  dalla Forrester Consulting per conto di Autodesk, il coinvolgimento online dei clienti sta diventando sempre più una sfida per le agenzie di pubblicità a fronte della tendenza dei consumatori di confrontarsi sul web per avere notizie relative, ad esempio, agli ultimi film usciti nelle sale cinematografiche, alle nuove console di gioco o agli spettacoli televisivi. 

Forrester Consulting ha intervistato i dirigenti di dodici agenzie digitali leader negli Stati Uniti e in Europa e ha concluso che “l’utilizzo di media digitali non è solo un trend; è il futuro della pubblicità. Le agenzie che utilizzano strumenti e tecnologie di progettazione innovativi hanno dimostrato una particolare efficienza nel coinvolgimento online all’interno di ambienti web particolarmente “affollati”. Secondo Forrester, le agenzie pubblicitarie e digitali  che utilizzano funzionalità di progettazione multimediale sono più competitive rispetto ad aziende che non hanno risorse simili.*

Secondo Forrester, l’advertising video è il segmento maggiormente in crescita nel marketing interattivo. La società di ricerca stima che la spesa del marketing interattivo si avvicinerà a 77 miliardi di dollari entro il 2016, un incremento del 100% rispetto a quanto investono le aziende in questo settore.
Lo studio indica che le agenzie utilizzano i media digitali in otto aree principali: fotografia virtuale, animazione digitale, visualizzazioni interattive, demo di prodotto, esperienze ludiche, social media, pubblicità online e mobile e produzione video. L’espansione è stata favorita dal confluire di determinati elementi tra cui un maggior accesso da parte del consumatore ai programmi video professionali online; la rapida crescita del mercato dei tablet e dei dispositivi mobile e un aumento delle aspettative degli utenti nella fruizione di contenuti di elevata qualità.