ASSASSINIO IN PARADISO il libro di RENATO SARLI

Immaginate che un regista panciuto e famoso, specializzato in film gialli, decida di trasportare questo libro sul grande schermo. Se quel regista, mettiamo il caso, si chiamasse Alfred Hitchcock e il nostro autore decidesse di cedere la parte del protagonista (nel quale peraltro ci lascia intuire molto di se stesso) ad un attore altrettanto famoso, io suggerirei Cary Grant. Questo misero espediente serve per portarvi senza altri preamboli nell’atmosfera elegante, pacata, a tratti anche un po’ benevolmente snob, di questo romanzo.
Ecco perché. Abbiamo un giornalista-scrittore con la passione per la vela, che possiamo intuire maturo e affascinante. Fuma la pipa, beve Calvados e ha l’hobby di cacciarsi in avventure anche al di fuori della sua portata (vedi: Grant in “Intrigo Internazionale”), mosso dalla curiosità, ma soprattutto dalla sua vocazione ad aiutare gli altri. E infatti qui si infila in una vicenda poco chiara, quando ad essere misteriosamente assassinato è il fratello di un suo amico più che caro. La vicenda si svolge tra la Bretagna, passionale come il suo vento, e Parigi, amata e amabile, anche qui con uno schizzo di ambientazione vagamente retrò.
La trama si dipana, da un’avventura all’altra, fino al colpo di scena finale, davvero un bel tocco a sorpresa dell’autore.
E’ un romanzo piacevole e morbido. Un giallo per niente cruento, che preferisce indugiare sulla varia umanità dei personaggi e sullo sfondo di una natura affascinante.
Il critico Scribbi
ASSASSINIO IN PARADISO
di RENATO SARLI, copywriter e direttore creativo può essere acquistato su
www.ilmiolibro.it
su www.lafeltrinelli.it
oppure si può ordinare presso una libreria lafeltrinelli.
 link diretti:
 http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/catalogo/searchresults.html?prkw=Renato+Sarli&srch=0&Cerca.x=18&Cerca.y=13&cat1=&prm=