Julie Sweet nuovo ceo di Accenture


12 luglio 2019

   

Il consiglio di amministrazione di Accenture ha nominato Julie Sweet nuovo amministratore delegato.

Sweet è attualmente amministratore delegato di Accenture in Nord America, il più grande mercato geografico dell’azienda, con un fatturato di circa 18 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2018, che serve oltre il 70% delle società Fortune 500. In precedenza, Sweet è stata General Counsel, Secretary e Chief Compliance Officer di Accenture. In qualità di senior leader in Accenture per quasi un decennio, ha svolto un ruolo fondamentale nelle strategie di business e investimento dell’azienda. Prima di entrare in Accenture, Sweet è stata per 10 anni partner dello studio legale Cravath, Swaine & Moore LLP. Con il nuovo incarico, Sweet entrerà a far parte del consiglio di amministrazione della società.

“Sono davvero onorata di guidare la nostra straordinaria azienda in qualità di amministratore delegato di Accenture”, ha affermato Sweet. “Non vedo l’ora di continuare a lavorare a stretto contatto con il nostro eccezionale team di senior leader, insieme a David come presidente esecutivo e con l’intero consiglio di amministrazione. Il team di leader e le persone di Accenture rappresentano i migliori talenti del nostro settore. Insieme, coglieremo le prossime fasi di crescita per Accenture rimanendo totalmente concentrati sul servizio ai nostri clienti, creando un valore significativo per i nostri azionisti e fornendo le migliori opportunità di carriera alle nostre persone”.

Julie Sweet, 51 anni, è attualmente amministratore delegato di Accenture in Nord America, il più grande mercato geografico dell’azienda, che rappresenta quasi il 50% del fatturato globale di Accenture. Come membro del Global Management Committee di Accenture da quasi un decennio, Sweet ha svolto un ruolo fondamentale nelle strategie di business e investimento dell’azienda. Sweet è stata per cinque anni General Counsel, Secretary e Chief Compliance Officer di Accenture, agendo da consigliere principale della senior leadership e del consiglio di amministrazione e prendendo parte attiva nell’esecuzione delle strategie di M&A dell’azienda e in molte delle sue più grandi e complesse transazioni commerciali.

Prima di entrare in Accenture nel 2010, Sweet è stata per 10 anni partner dello studio legale Cravath, Swaine & Moore LLP. Ha conseguito una laurea di primo livello al Claremont McKenna College e un Juris Doctor alla Columbia Law School.


Spot and Web S.r.l. P.IVA 02684980184