Premio Agorà: proroga al 30 aprile per le iscrizioni


15 aprile 2019

   

Con lo sviluppo dei nuovi media il mercato della comunicazione pubblicitaria si è molto polverizzato. Il risultato è che i premi sulla pubblicità assumono rilevanza sempre maggiore.

In questo contesto il Premio Agorà ha consolidato il suo ruolo presentandosi, peraltro, rinnovato in questa 32^ edizione. La varietà di media a disposizione e il bisogno di comunicare sono ormai tali da consentire un’ampia partecipazione ai lavori che le agenzie pubblicitarie, piccole e grandi, realizzano per i loro committenti.

“Siamo già prossimi alla chiusura delle iscrizioni al Premio Agorà, dice Salvatore Limuti Presidente del Premio (nella foto), con una proroga al 30 aprile. Il 23 maggio la commissione si riunirà per la valutazione delle campagne. Si tratta di una giuria qualificata formata dai rappresentanti di ADICO, AISM, ASSIRM, CLUB DIRIGENTI MARKETING, FEDERPUBBLICITA’, IAA, IULM, PUBBLICITA’ PROGRESSO, SPOT AND WEB, UNA, UPA che si riunirà presso la sede di AUDIOUTDOOR, a Milano.

Saranno assegnati, continua Limuti, gli Agorà d’argento ai lavori di comunicazione che avranno registrato il miglior punteggio, mentre l’Agorà d’oro sarà assegnato al lavoro che avrà registrato il più alto punteggio fra gli Agorà d’Argento.

La cerimonia finale, conclude il Presidente, per la consegna dei premi si terrà il 29 Giugno a Cefalù (PA) presso lo storico Teatro Comunale, set del film Nuovo Cinema Paradiso. Ancora una volta lo spettacolo del Premio Agorà è inserito in uno scenario turistico di grande rilievo nazionale”.


Spot and Web S.r.l. P.IVA 02684980184