Tv e cellulari pieghevoli, il futuro è flessibile se ne parla a Eta Beta su Rai Radio1


11 gennaio 2019

   

Eta Beta, il programma di Rai Radio1 sulla tecnologia e l’innovazione che andrà in onda domani, 12 gennaio alle ore 11.05 racconterà di Tv che si srotolano, cellulari che si piegano, auto che estraggono le gambe. Al Computer electronic show, la grande fiera tecnologica che si è svolta questa settimana a Las Vegas, la parola che riassume il futuro è una sola: flessibile.

Massimo Cerofolini

Massimo Cerofolini

Così come flessibili sono le altre tecnologie governate dalle intelligenze artificiali. Nella nuova puntata, Eta Beta racconta le proposte in arrivo, comprese quelle create dalle 50 startup italiane presenti all’evento. Ospiti di Massimo Cerofolini: Paolo Ottolina, inviato del Corriere della Sera, esperto di tecnologia, presente al Ces2019 di Las Vegas; Guido Gioioso, ideatore di WeArt, un dispositivo simile a un anello che riproduce il senso del tatto a distanza, ideale per migliorare l’esperienza dei videogame o per manifestare affetto quando si è lontani; Silvio Revelli, fondatore di Volta, premiato per la ciotola dotata di intelligenza artificiale che riconosce gli animali domestici e fornisce loro pasti differenziati; Nicola Croce, ideatore di Tactile robots, un robot collaborativo per le consegne in ambienti come hotel, ristoranti e aeroporti.


Spot and Web S.r.l. P.IVA 02684980184