LA7 ancora in crescita a novembre prime time al 5.15% (+17% vs 2017)


10 dicembre 2018

   

Ancora ascolti eccellenti per La7 che, anche a novembre 2018 (mese Solare 01- 30/11), prosegue nella sua crescita di ascolti.

In forte incremento il prime time (20:30/22:30) dove la Tv del Gruppo Cairo Communication realizza il 5,15% medio (+17% vs 2017) piazzandosi al sesto posto assoluto davanti a Retequattro (4,21%) e agganciando Italia1 (5,16%) al quinto posto.

La7 è, nella fascia in oggetto, la tv che cresce di più in termini assoluti nell’intero panorama televisivo italiano

la7

Sempre bene  la fascia del mattino (dalle 07:00 alle 12:00) in cui La7 si conferma al quarto posto con il 4,56% di share (+16% vs 2017) davanti a Rai2 (3,53%), Italia1 (2,57%) e Retequattro (2,37%);

In sensibile crescita anche il totale giornata (7:00/2:00), dove La7 fa segnare infatti una share media del 3,87% (+18% vs il 2017).

Ottimi risultati per i programmi:

Otto e Mezzo (dal lunedì al venerdì) ottiene il 7,56% di share media (+28% vs 2017).

   

Il programma di Lilli Gruber conferma la sua supremazia battendo sempre nettamente – di oltre 3 punti di share – Stasera Italia su Retequattro (fermo al 4,28%), e stabilizzandosi anche questo mese come terzo programma più visto nella sua fascia di messa in onda.

diMartedì  con il 6,53% di share conferma i grandi ascolti del mese omologo 2017. Il programma di Giovanni Floris vince regolarmente il confronto con #cartabianca di Raitre. 

Piazzapulita  raccoglie il 5,36% di share, (+10% vs 2017). La trasmissione di Corrado Formigli ogni giovedì supera con grande margine – di oltre 2 punti di share – il competitor W l’Italia su Retequattro.

Propaganda Live di Diego Bianchi “Zoro” nei venerdì di novembre realizza il 5,17% di share (+86% vs 2017).

Non è l’arena di Massimo Giletti alla domenica si attesta al 6,65% di share, (+4% vs novembre 2017).

Al mercoledì Andrea Purgatori con Atlantide – Storie di uomini e di Mondi, conferma il 3% di share media al pari del mese omologo 2017.

Omnibus Dibattito realizza il 4,49% (+14%), mentre Coffee Break condotto da Andrea Pancani fa registrare il 5,17% (+21%).

In crescita anche L’aria che tira e L’aria che tira oggi di Myrta Merlino che si attestano rispettivamente al 6,87% e al 5,30% di share (entrambi +24% vs 2017), 

Bene al pomeriggio Tagadà condotto da Tiziana Panella: share del 3,71% (+38% vs 2017).

Il TgLa7 diretto da Enrico Mentana, nell’appuntamento delle 20.00, realizza il 5,79% di share media (+10% vs 2017), mentre l’edizione delle 13.30 fa segnare il 4,06% di share (+3%).

Il mese di novembre è stato caratterizzato anche da un’offerta di speciali e programmi in prima tv assoluta: America 7 che ha proposto in esclusiva Fahrenheit 11/9 di Michael Moore ha totalizzato il 4,17% di share medio, mentre a seguire lo Speciale Piazza Pulita USA il 4,45%.

La #maratonamentana, che ha seguito le elezioni USA di metà mandato, nella notte tra martedì 6 e mercoledì 7 novembre ha fatto segnare il 5,79% di share medio.

Ottimi risultati a novembre anche lato social e web: sono stati infatti 3,4 milioni i browser unici sui siti La7 (La7.it, TGla7.it, Sedanoallegro.it) e app TGla7+42% rispetto a novembre 2017, mentre si registrano 38,8 milioni di visualizzazioni di La7 e i suoi programmi sulle proprie piattaforme digital e sui canali YouTube  pari a +43% vs omologo 2017.


Spot and Web S.r.l. P.IVA 02684980184