Nasce il Giornale di Ivrea e dell’Eporediese

Il 24 ottobre debutta in edicola il Giornale di Ivrea e dell’Eporediese. Con il nuovo settimanale, che sarà in vendita tutti i mercoledì al costo di 1 euro, il gruppo Netweek raggiunge quota 66 testate, di cui 18 in Piemonte.

Il Giornale di Ivrea e dell’Eporediese coprirà un bacino di 54 comuni con 88mila abitanti. E nel giorno della sua prima uscita è stato organizzato un convegno dal titolo “La nuova informazione locale e il futuro della città di Ivrea”: l’appuntamento, alle ore 18.00 presso la Sala Santa Marta nel centro di Ivrea, sarà l’occasione per discutere insieme a importanti ospiti della visione futura del capoluogo eporediese e di come l’arrivo del neonato Giornale di Ivrea ne sarà testimone.

campagna ivrea

“Siamo molto contenti di questa iniziativa, un ulteriore passo a conferma del grande lavoro che stiamo facendo sul territorio – sottolinea Alessio Laurenzano, presidente e amministratore delegato di Netweek – Andiamo ad aggiungere un tassello importante all’area Piemonte, dove contiamo di crescere ancora in futuro. Stiamo lavorando molto sulla rete vendita e sulle redazioni per fare un bel prodotto di qualità”.

“Con l’apertura del nuovo Giornale di Ivrea, rafforziamo la nostra presenza nell’Eporediese, dove già lavoriamo da anni con il Canavese nelle sue edizioni di Rivarolo e Ciriè – spiega Piera Savio, direttrice responsabile del giornale e dell’area Piemonte di Netweek – Una scelta coraggiosa e forse controcorrente: in un periodo in cui tutto è online noi crediamo ancora nella carta, nell’informazione indipendente e di qualità. Al centro del Giornale di Ivrea c’è il territorio e ci sono i lettori. Vogliamo raccontare la città delle Rosse Torri in tutte le sue sfaccettature, attraverso analisi e approfondimenti con un taglio vivace, leggero e moderno, e supportati da una grafica snella che aiuta nella lettura. Non solo Ivrea, ma anche i suoi Comuni, da Banchette a Chiaverano, da Montalto Dora a Pavone… Vogliamo, come nel nostro stile, dare risalto anche alle tradizioni di un territorio così importante, che vede la sua Capitale, Ivrea, riconosciuta dall’Unesco come città industriale del XX secolo. La redazione, formata da persone giovani, capaci, ed entusiaste, sarà a disposizione dei lettori per raccogliere suggerimenti e notizie”.