Fieracavalli festeggia 120 anni e rinnova il suo look

Per celebrare il prestigioso traguardo, che corrisponde anche ai 120 anni della Fiera di Verona, Fieracavalli si regala una nuova immagine istituzionale e arricchisce il suo già importante calendario di eventi sportivi con un nuovo concorso dedicato agli appassionati di salto ostacoli. La rassegna veronese, punto di riferimento del panorama equestre internazionale, che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 160mila visitatori provenienti da 60 nazioni, ha affidato per l’occasione tutta l’attività di comunicazione a KF ADV di Vicenza.

Le novità riguardano anzitutto il marchio, che si rinnova e propone come protagonista indiscusso della manifestazione il cavallo, il cui profilo ritorna sull’elemento numerico del logo pensato appositamente per questa edizione.

FIERACAVALLI_logo_it_cmyk[1]Anche la nuova immagine di campagna mette in evidenza la centralità dell’anniversario, mostrando tre stalloni che corrono incontro ad un grande 120, su di un fondo neutro e sognante, che integra perfettamente elementi grafici e fotografici.

FIERACAVALLI_adv2018_A5_LR

Il visual molto chiaro si discosta volutamente dal passato per sottolineare il cambio di passo e trova un’unica nota di colore nel 120, che con il suo ottanio crea profondità e diventa riferimento di stile ed eleganza. L’headline ribadisce con forza la spinta emozionale del momento ponendo l’accento sulla passione che lega il pubblico e gli operatori di settore a questo splendido animale.

“Anziché ritrarre il rapporto intimo tra cavallo e cavaliere con un’immagine statica- spiega Francesco Gobbato, CEO e Direttore Creativo dell’agenzia di comunicazione vicentina KF ADV, che ha curato il concept della nuova campagna- abbiamo preferito dare dinamicità alla composizione, per suggerire l’idea di una manifestazione in costante movimento, che non intende fermarsi ai risultati raggiunti, ma è già pronta a proseguire il suo cammino rinnovandosi e proponendo sempre nuovi appuntamenti. L’obiettivo resta uno: toccare il cuore delle persone”.