TBWA\Italia vince la gara e-Price

TBWA\Italia, dopo una gara a tre, è stata scelta da ePRICE diventando così la nuova agenzia creativa di riferimento dell’azienda, leader italiana dell’e-commerce.

TBWA si occuperà di tutte le attività di comunicazione che avranno l’obiettivo di aumentare la forza del brand sul mercato attraverso campagne strategiche e omni – channel, che andranno ad intercettare il target con un nuovo linguaggio, contemporaneo e digitale.

Nuovo anche il posizionamento, che presenterà ePRICE come il brand complice, diretto, insightful, capace di guardare la realtà con gli occhi schietti di chi la conosce, come dichiara la firma di campagna: “Sappiamo perché. ePRICE Ti serve.”

Ancora una volta la Disruption®, piattaforma strategica di cui TBWA\ è proprietaria, insieme a Backslash, strumento che monitora costantemente i trend in tutto il mondo sono stati i punti di forza che l’agenzia ha utilizzato e che le hanno permesso di presentare un piano strategico strutturato ed efficace già in fase di gara.

“Credo che TBWA\ sia il partner ideale per iniziare questo nuovo anno, molto importante per ePRICE. Sono rimasto piacevolmente impressionato dal loro approccio digital centrico e dalla loro capacità strategica di saper intercettare i migliori trend e insight da sfruttare in comunicazione” dichiara Giorgio Guardigli Chief Marketing Officer ePRICE.

“Siamo estremamente orgogliosi di iniziare questo percorso con il team di lavoro ePRICE. Vogliamo raggiungere insieme l’obiettivo di far diventare ePRICE, il primo operatore digitale del suo mercato” affermano Hugo Gallardo, Group Executive Creative Director e Domenico Grandi, Group New Business Director.

La prima campagna è già on air in TV, sito e social network ePRICE, promuove il servizio di consegna, installazione e ritiro dell’usato da parte dei suoi tecnici: i preziosi alleati di tutte le donne che davanti ad un elettrodomestico da installare, rischiano di sentirsi dire la frase più spaventosa di tutte: “Tesoro, ci penso io”.

Il team di gara è guidato da Domenico Grandi, Group New Business Director, Hugo Gallardo e Gina Ridenti Group Executive Creative Director, Michael Arpini, Chief Strategy and Digital Officer e Jack Blanga, digital creative director.

Hanno lavorato al progetto di gara: Paolo Biglia, account executive, Patrizia Scafoletti, strategic plannig director. Lorenza Pellegri, copywriter e creative supervisor, Vittoria Apicella, copywriter; Ferdinando Galletti, art e creative supervisor con Frank Guarini, e Giovanna Mocchetti, art director. Arnaldo Funaro, social media director.