Il "Dinamico duo" Diaferia e Davi colpisce ancora a Milano con poster del boss Morabito transgender - Spot and Web tag

Il “Dinamico duo” Diaferia e Davi colpisce ancora a Milano con poster del boss Morabito transgender

70 manifesti 70×100 hanno invaso le vie di Milano questa notte tappezzando moltissime strade della città. Si va dai quartieri più conosciuti dove la presenza della criminalità organizzata è più forte (Piazza Prealpi, Quarto Oggiaro) a centralissime arterie come Via de Amicis, Via Larga, Largo Treves, Corso Sempione, la zona del Pirellone e altri luoghi chiave.

IMG-20170912-WA0026

L’affissione raffigura il boss Morabito in versione ufficiale e in quella “transgender”.  Sopra le due foto la scritta “Grazie Rocco!”. Sotto il testo è più eloquente: “I milanesi ‘ringraziano’ il narcotrafficante catturato di recente dai Carabinieri in Uruguay. In questi 20 anni sono stati i suoi migliori alleati, comperando da lui la droga ‘chic’ e consumandola in banca, a scuola, nella metro, in discoteca, al lavoro, per strada. Secondo i dati dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, i cittadini della capitale morale sono i più forti consumatori europei, con oltre 300 kg di coca l’anno”.

Non è la prima azione provocatoria del titolare della Klaus Davi and Company e di Pasquale Diaferia: quest’estate ad essere tappezzata è stata la città di Palermo con le immagini di Matteo Messina Denaro, anch’esso in versione drag-queen.

Scopo della campagna è sensibilizzare sul tema della criminalità, a cui Davi ha dedicato numerosi documentari, visibili sul suo canale youtube KlausCondicio (https://www.youtube.com/user/klauscondicio).

In uscita un’intervista al boss Salvatore Mancuso temuto boss di Limbadi.