Audiweb pubblica i dati della total digital audience del mese di giugno 2017

Audiweb pubblica il nuovo report Audiweb Trends* con i risultati di sintesi della Ricerca di Base sulla diffusione dell’online in Italia e distribuisce il nastro di pianificazione, Audiweb Database**, con i dati della fruizione di internet (total digital audience) del mese di giugno 2017. 

Disponibili sul sito-web di Audiweb anche i dati di giugno 2017 della survey Audiweb*** sull’audience dei contenuti editoriali fruiti all’interno dell’applicazione mobile di Facebook.

Sintesi dei dati del report Audiweb Trends sulla diffusione di internet in Italia – dati cumulati giugno 2017

In Italia la disponibilità di accesso a internet e la fruizione del mezzo continuano ancora a conquistare quote grazie al mobile. Infatti, dai dati sulla diffusione di internet in Italia, emersi dall’ultimo report Audiweb Trends*, risulta che sono 43 milioni gli italiani che dichiarano di accedere a internet dai vari device esaminati (+3,5% in un anno) – pari all’ 89,8% degli italiani tra gli 11 e i 74 anni -, di cui 37,5 milioni dichiarano di poter accedere da smartphone (+11,5%) e 15,4 milioni da tablet (+12,5%).

audi1

Sintesi dei dati dell’Audiweb Database sull’audience totale di internet – giugno 2017

I dati sulla effettiva fruizione di internet (total digital audience) rilevati nel mese di giugno 2017 e distribuiti nel nastro di pianificazione, Audiweb Database**, confermano ulteriormente il trend ancora positivo e la diffusione capillare dei device mobili.

Nel mese di giugno 2017 sono stati 30,3 milioni gli italiani dai 2 anni in su che hanno navigato sia da mobile (smartphone e tablet) che da PC, con un incremento pari all’8,5% rispetto al mese di giugno 2016.

Nel giorno medio sono stati rilevati 23,6 milioni di italiani online, con un incremento del 10,4% rispetto al mese di giugno 2016, spinto, anche in questo caso, dai device mobili che conquistano ancora il 14,2% di utenti in più rispetto allo scorso anno.

audi2

Con 21,1 milioni di italiani di 18-74 anni che si sono collegati nel giorno medio tramite i device mobili (smartphone e tablet), la fruizione di internet da mobile risulta la principale modalità di accesso alla rete.

Inoltre, l’uso esclusivo dei device mobili per accedere a internet ha già di lunga superato la quota di utenti che accedono a internet anche da computer desktop. Sono, infatti, 13,1 milioni gli italiani maggiorenni che hanno navigato esclusivamente da device mobili nel giorno medio.

audi3

A giugno erano online nel giorno medio il 43,5% degli uomini (11,9 milioni) e il 42,4% delle donne (11,8 milioni) e, dai dati di dettaglio sui device utilizzati per navigare, risulta ancora confermata la maggiore preferenza dell’accesso da mobile da parte delle donne (il 48,1% delle donne maggiorenni) e dei giovani tra i 18 e i 24 anni (il 63,7% ha navigato da mobile) e tra i 25 e i 34 anni (il 61,2%), con tassi di crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno che superano il 12% per i 18-34enni, toccando il +33,8% per il segmento dei 55-74enni.

audi4

In generale il tempo complessivo trascorso online è aumentato del 31% rispetto allo scorso anno, anche in questo caso trainato dalla fruizione di internet via mobile (+42%, rispetto a giugno 2016, il tempo degli italiani maggiorenni online).

Più in dettaglio, dai dati sulla distribuzione del tempo speso online tra i mezzi rilevati per accedere a internet, risulta che nel mese di giugno 2017 l’80% del tempo totale dedicato alla navigazione è stato generato dai device mobili, con poca differenza tra le differenti fasce d’età, sebbene le donne e i giovani tra i 18 e i 34 anni raggiungano livelli decisamente più elevati.

audi5

Dai dati di dettaglio sulla fruizione di internet, risulta che gli italiani hanno dedicato alla fruizione di internet complessivamente 58 ore e 17 minuti nel mese (10 ore in più rispetto al mese di giugno del 2016) e circa 2 ore e mezza a persona nel giorno medio (24 minuti in più).

Il tempo speso per persona nel giorno medio è aumentato per tutte le età: non solo tra le donne e i giovani che nel corso degli ultimi anni hanno puntualmente raggiunto le quote più importanti, ma anche tra le fasce più mature della popolazione, ad esempio tra i 35-54enni, che dedicano mezz’ora di tempo in più al giorno alla rete, e i 55-74enni con 23 minuti in più.

audi6

Gli italiani online nel mese di giugno hanno confermato la propria preferenza per i siti e le applicazioni delle categorie “Search” – motori di ricerca – (il 93,6% degli utenti nel mese), “General Interest Portals & Communities” – i portali generalisti – (il 90,4% degli utenti), “Internet Tools / Web Services” – i servizi e strumenti online (l’87,2% degli utenti) e “Member Communities” – i Social Network – (l’86,4% degli utenti).

Rilevante anche la fruizione di contenuti e applicazioni delle categorie che offrono contenuti e servizi di intrattenimento e per il tempo libero: “Video/Movies” con l’83,2% degli utenti nel mese (pari 25,2 milioni di utenti), “Cellular/Paging”, con i servizi di messaggistica da mobile, che coinvolge il 78,4% degli utenti, “Mass merchandiser”, e-commerce, con il 72,8% degli utenti onlinr, “Current event & global news, le news online, con il 66,2% degli utenti.

audi7