Lo spot proibito di idealista

Una delle idee creative che idealista aveva realizzato per la sua nuova campagna “fuori luogo” è stata giudicata troppo osé per poter essere trasmessa dalle generaliste

Una delle idee creative che idealista aveva realizzato per la sua nuova campagna “fuori luogo” era, probabilmente, una delle più divertenti e comuni nella società italiana: una coppia innamorata e in preda alla passione si sta baciando quando improvvisamente il cucciolo la interrompe chiedendo la sua razione quotidiana di passeggiata (e pipì).

Certamente una situazione comune a milioni di italiani, ma per l’Ufficio Controllo Qualità Giuridica di Pubblitalia ’80 si tratta di qualcosa di indecente, immorale e un’offesa al buon gusto.

Secondo Vincenzo de Tommaso, portavoce di idealista Italia: “Siamo sconcertati. In che secolo viviamo se una campagna così naif viene censurata? In qualsiasi film, oggi, sono presenti immagini più esplicite di quelle del nostro spot, che le reti generalistiche (Canale5, Italia1 e Rete4) avrebbero potuto trasmettere fuori dalla fascia protetta. Non permettere che ti impediscano di vedere questa realtà, all’ordine del giorno per qualsiasi italiano con un animale domestico”.

Partecipa al sondaggio: Credi che lo spot di idealista sia “fuori luogo”?