Ezio Campellone entra in Lorenzo Marini Group

È stato ufficializzato l’ingresso di Ezio Campellone in Lorenzo Marini Group, la terza agenzia italiana indipendente e l’unica con sede operativa a New York, con la qualifica di General Manager, Vice president e Partner.

Lorenzo Marini - Ezio Campellone
Lorenzo Marini – Ezio Campellone

56 anni, 34 passati in comunicazione, Ezio Campellone ha costruito la sua carriera di manager in Armando Testa, agenzia in cui ha lavorato per 32 anni con ruoli di crescente responsabilità fino a diventare Direttore Generale.

Nelle sedi di Torino e Milano, ha seguito importanti clienti come Mulino Bianco Barilla, Pan di Stelle, Esselunga, Nestlè Dolciaria e Ponti.

Nel 2012 diventa Presidente di Max Information di Bologna (agenzia del Gruppo Armando Testa), mantenendo contemporaneamente la qualifica di Direttore Generale Armando Testa, supervisionando clienti come Euronics, De Longhi, Clementoni e Casa Modena.
Dal 1° Febbraio 2017 entra come General Manager e Partner in Lorenzo Marini Group e si occupa della gestione del servizio clienti e dello sviluppo del new business.

“Alla luce del grande sviluppo che Lorenzo Marini Group ha avuto negli ultimi anni, con un modello di business innovativo e profittevole che ha riscosso grande successo con i clienti, si è reso necessario l’ingresso di una figura professionale così esperta e di grande capacità professionale riconosciuta e consolidata come quella di Ezio”- afferma Lorenzo Marini, fondatore, presidente e direttore creativo del Gruppo.

Ezio Campellone si occuperà infatti delle attività di coordinamento e sviluppo delle società del Gruppo, nell’ottica di fornire consulenza strategica ai Clienti nelle attività di comunicazione integrata.

“Con Lorenzo ci siamo ritrovati, dopo aver collaborato insieme per tanti anni in Armando Testa, e devo dire che la nostra diversità di formazione professionale è  una complementarietà fondamentale che unisce la creatività alla strategia e al servizio. Siamo un gruppo di comunicazione snello e veloce che spazia dal branding alla comunicazione digitale e i clienti oggi hanno bisogno di risposte in tutti i settori del loro mix con una visione strategica univoca, senza essere limitati dalla frammentazione dei servizi e dalla burocrazia organizzativa e dai costi delle agenzie tradizionali più strutturate.

Il mercato oggi è fatto da aziende che non sono più disposte a pagare servizi di cui non hanno bisogno e la velocità di risposta creativa e strategica è un driver fondamentale per la loro soddisfazione.

Preferiamo offrire ai clienti ciò che gli serve ed essere pagati sul successo delle nostre idee, perché le idee producono denaro, ma il denaro non produce idee” afferma Campellone.

“Lorenzo è una persona che sa trasferire entusiasmo, ed è un artista a tutto tondo che unisce arte e pubblicità con forti sintesi visive di grande impatto per  spaziare nelle varie espressioni creative della comunicazione, da una disciplina all’altra.

Credo che questa unione possa portare ad entrambi un valore esperienziale destinato a rafforzare ancora di più una struttura di grande qualità e alta immagine sul mercato italiano”- dice ancora Campellone.

Con l’arrivo di Ezio Campellone, dopo quello di Mario Attalla nello scorso autunno, di Fabio Passoni e di Alfredo Valz Gris, si rafforza ulteriormente la struttura strategica e di servizio del Lorenzo Marini Group in vista di nuovi ed importanti incarichi in arrivo sia per la sede di Milano che per quella di New York.