Sandro Mazzola, José Altafini e Adam Grapes, protagonisti della nuova campagna pubblicitaria SNAI - Spot and Web tag

Sandro Mazzola, José Altafini e Adam Grapes, protagonisti della nuova campagna pubblicitaria SNAI

“Io dico che se fate tre gol mi do all’ippica!”. “E sarebbe ora, perché tu di calcio non capisci proprio niente”. Ironia e leggerezza nei dialoghi fra Sandro Mazzola e José Altafini. “Le paure sono Under, i sogni sono Over”, li catechizza Adam Grapes, esperto di quote, percentuali e probabilità. Lo strano trio anima la nuova campagna pubblicitaria SNAI, partita in questi giorni su stampa, web, radio e Tv e tutta giocata sulla simpatia contagiosa dei testimonial.

campagna-snai-the-playmaker“Il Baffo” Mazzola è sornione e un po’ stralunato, ma sempre pronto al “guizzo” come quando faceva impazzire gli avversari; “Il Golasso” Altafini, attaccante per natura, è estroso e vulcanico. Le loro improvvisate scommesse vanno ricondotte nel “posto giusto”, come raccomanda il Professor, anzi “The Sportfessor” Grapes e come ribadisce il claim: “Tutti fanno pronostici, ma non tutti li fanno nel posto giusto”. Niente di meglio di un’agenzia del Gruppo SNAI, che da sempre identifica il gioco legale nell’immaginario degli italiani.

“La scommessa deve essere gioco, divertimento, passatempo sano e responsabile – dichiara Fabio Schiavolin, amministratore delegato del Gruppo SNAI – ed è questo il messaggio che intendiamo veicolare negli spot. Così, abbiamo sostituito il concetto di bookmaker con quello di “Playmaker”, un termine che evoca il carattere ludico della nostra attività e che nello sport indica colui che guida, che dirige la squadra. Ecco, il nostro Gruppo è formato da professionisti, ognuno leader e innovatore nel proprio ambito. E SNAI, per storia e tradizione, è il Playmaker del gaming in Italia”.

Il media mix scelto per la campagna SNAI garantirà la massima copertura del target sportivo. Sono previsti spazi sui principali quotidiani, sportivi e non, spot TV nei programmi Rai e passaggi sui principali network radiofonici. La copertura territoriale sarà garantita anche dalla pubblicità dinamica nelle principali città italiane e ovviamente dalla rete di punti vendita del Gruppo. Non mancherà una presenza digital sia tabellare che sui canali social.