Chi lo Taglia…inganna tag

Chi lo Taglia…inganna

di Federico Unnia

Messaggi che descrivono il prodotto in modo illusorio, lasciando intendere che il solo utilizzo dello stesso consenta di ottenere un risultato certo in termini di dimagrimento (”Chi lo Taglia”, “Aiuta a raggiungere e mantenere il tuo peso forma”), non conferendo così la corretta e dovera  importanza alla necessità di sostenere sacrifici in termini di riduzione dell’apporto calorico giornaliero e di una minore sedentarietà. Questo accorgimento risulta così del tutto omesso nel messaggio diffuso attraverso la stampa che vanta “Per favorire il corretto peso corporeo”, mentre nel telecomunicato viene affidata a scritte di ridotte dimensioni che compaiono in fondo allo schermo per pochi istanti.

Per queste ragioni il Presidente del Comitato di Controllo ha ingiunto il blocco della diffusione del  messaggio stampa “Svolge un’azione modellante su tutto il corpo, in particolare addome, fianchi e gambe”,  e dello spot “Tieni alla linea?” relativi all’integratore ‘Chi lo Taglia Compresse’ in quanto giudicati palesemente contrari agli artt. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole – e 23 bis – Integratori alimentari e prodotti dietetici – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Secondo il Presidente del Comitato di controllo, infatti,  lo spot si poneva in contrasto anche con il punto 10) del “Regolamento sulla comunicazione commerciale degli integratori alimentari proposti per il controllo o la riduzione del peso e di altri tipi di integratori”, parte integrante del Codice e che esplicitamente vieta l’utilizzo di espressioni come “peso forma”, un concetto ormai superato in quanto spesso causa di errori terapeutici e di gravi malattie psicologiche.

In merito all’ingannevolezza dei messaggi, è stato ricordato come   l’ingannevolezza debba essere valutata non solamente con riguardo al loro contenuto, ma anche in considerazione del pubblico cui essi sono destinati, costituito da consumatori particolarmente sensibili nei confronti di annunci che promettono il sicuro ottenimento di risultati particolarmente ambiti, e per questo motivo portati ad una decodifica più allettante ed illusoria delle promesse pubblicitarie, con la conseguente amplificazione dei profili di decettività.

Chi lo Taglia