Alfa Protezione UV, dal punto di vista di Grey


7 giugno 2011

   

Un annuncio stampa, un’affissione o un banner possono far provare una sensazione fisica? Grey ha ideato una campagna così, che non racconta una percezione, permette di viverla.
Lo ha fatto per Alfa Protezione UV, un brand della multinazionale della salute Bracco. Sono speciali gocce oculari da usare sotto il sole o davanti allo schermo del computer: proteggono, idratano e ridanno sollievo agli occhi. Perché non tutti lo sanno, ma i raggi UV possono realmente stancare la vista. Chi non ci crede, può provarlo con i propri occhi.
Come? Con effetti ottici particolari: immagini che frizzano, pulsano, si muovono fastidiosamente, pur essendo ferme. Eccole comparire in spiaggia, su un asciugamano in pieno sole e sul desktop di un computer, come sfondo scrivania. E se vi danno fastidio, provate le gocce Alfa Protezione UV.
La campagna multimediale è on air in questi mesi e riprenderà dopo l’estate, pianificata su testate mensili e settimanali, su affissione in importanti località di mare e anche sul web, con banner e progetti speciali riservati a siti che si occupano di salute.
Firmano la creatività la copywriter Elsa Tomassetti e l’art director Federica Facchini, con la supervisione dell’head of art Francesco Fallisi e sotto la direzione creativa di Francesco Emiliani. Gli scatti fotografici sono a cura dello studio Cirasa, il banner è stato realizzato da Oot.


Spot and Web S.r.l. P.IVA 02684980184