LALTERNATIVA- Voglio idee nuove, che rendano di piu’, senza affollamento - Spot and Web tag

LALTERNATIVA- Voglio idee nuove, che rendano di piu’, senza affollamento

di Andrea Vitrotti

Quante volte abbiamo sentito dire, o abbiamo detto, frasi del tipo: vorrei delle idee nuove, nuovi media su cui pianificare, ovviamente che costino meno ma, attenzione, devono rendere di più, portare dei risultati superiori rispetto ai tradizionali. Molte? Forse troppe? O forse mai abbastanza?

Le ho dette anch’io quando, in veste di cliente, pianificavo investimenti di comunicazione. Ancora oggi sono frasi abbastanza in auge con una piccola grande differenza; quando le dicevo io non c’erano ancora degli strumenti a supporto per poter trovare in modo facile, veloce e senza costi, nuove opportunità, nuove idee per arricchire il media mix dei diversi piani di marketing.

Oggi invece la situazione è ben diversa, l’alternativa c’è ed è anche ben organizzata. Si parte dal britannico GetMeMedia.com nato dall’idea di un Manager che lavorava in Nestlè (tra le posizioni anche media controller) che, come tanti nella sua posizione, riceveva centinaia di richieste di appuntamento da parte di concessionarie, editori e agenti, tutti con il desiderio di presentare i propri prodotti, il proprio network.

In un ottica di massimizzazione della produttività e dell’efficienza interna, visto che lui era responsabile degli investimenti sui media ma non dei piani di marketing di ogni brand manager, si organizzò creando nella intranet, una sorta di repository dei media a beneficio di tutti i brand manager e marketing manager dei diversi settori. Risultato? WIN WIN WIN!!! Le informazioni vennero organizzate in modo più strutturato, gli editori avevano la visibilità richiesta, il media manager guadagnava tempo nella gestione delle richieste dall’esterno e i brand manager avevano idee e opportunità sempre aggiornate per completare e/o arricchire le proprie strategie di marketing.

Quest’idea ebbe un tale riscontro che nell’arco di pochi anni venne lanciato online il portale verticale GetMeMedia.co.uk marketplace che raccoglie idee non tradizionali, case history e nuove opportunità di investimento.

Anche in USA stesso film, nel 2008 va online DOmedia.com e in Spagna nel 2009 vede la luce Advp.com. Ultimo, per ordine di messa online, l’italiano AMMandmore.com

Tutti in costante crescita con obiettivi comuni, sia come registrati, come pagine viste, tempo medio di permanenza ma soprattutto marketplace verticali che mettono insieme domanda e offerta in modo facile, veloce e soprattutto gratuito.

Anche l’Italia finalmente ha la sua alternativa, stesso posizionamento, stessi vantaggi per tutti, modello di business ad hoc per il mercato nostrano e forti tassi di crescita, soprattutto forte e positivo riscontro da tutti gli operatori del settore della comunicazione.

Pertanto chi cerca nuove idee, nuove opportunità da oggi può farlo in modo facile e veloce. L’alternativa c’è.

Per i curiosi e gli affamati di novità riporto di seguito le url dei quattro marketplace sopracitati
– www.DOmedia.com | USA
– www.Adpv.com | ESP
– www.GetMeMedia.com | UK
– www.AMMandmore.com | ITA